Daniela Cocchi

 La Statistica  Daniela Cocchi    

La statistica non corrisponde soltanto al governo dell’informazione quantitativa. Rispetto alla organizzazione intelligente dei dati, che è comunque importantissima, la statistica presenta, in più, la capacità di considerarne variabilità e incertezza. Si tratta di una metodologia di supporto, in grado di collegare discipline molto diverse, da quelle economiche e sociali alle discipline tipiche dei laboratori come la fisica e la chimica, ma anche la medicina e le scienze ambientali, e che permette di trattare sia esperimenti controllati che osservazioni non sperimentali. Propone regole capaci di gestire sia quantità modeste di dati sia grandi archivi di informazioni. Risponde correttamente alla questione di come si possano azzardare ipotesi su una popolazione osservandone soltanto una parte e permette di fare previsioni nel tempo e nello spazio governandole con il calcolo delle probabilità. La valutazione del grado di incertezza di una conclusione basata sugli strumenti probabilistici rappresenta quindi una forza del metodo statistico.

Daniela Cocchi – Statistico e Presidente SIS (2004-2008) – in occasione della Giornata Italiana della Statistica 20-10-2011