Revisione delle modalità di associazione alla SIS

Revisione delle modalità di associazione

 

(Delibera del Consiglio Direttivo del 16 marzo 2016 presentata ai soci in occasione dell’Assemblea Generale tenutasi in data 9 giugno 2016)

 

1 – Ammissione dei soci ordinari

L’ammissione dei soci ordinari è attualmente regolata dallo statuto. Avviene dietro  presentazione del candidato da parte di 5 soci proponenti;  alla domanda di adesione deve essere allegato un breve curriculum del candidato per “documentare l’interesse della persona segnalata per lo scopo sociale, nonché la sua idoneità a favorirne il perseguimento”.

L’ammissione del socio è deliberata dal Consiglio Direttivo.

Non è obbligatorio che la domanda di adesione includa le 5 firme di presentazione del candidato. In assenza, anche parziale, di dette firme, la domanda di ammissione  sarà  sottoposta a un Comitato di Presentazione che provvederà eventualmente a sottoporre la candidatura al Consiglio Direttivo. Tale Comitato è formato dagli ex componenti del Consiglio Direttivo.

2Studioso corrispondente

È abolita la qualifica di studioso corrispondente.

3 – Soci ordinari junior

La qualifica di socio ordinario junior può essere riconosciuta solo ai soci che hanno meno di 35 anni e dà diritto a quote associative ridotte.

4 – Esclusione

È automaticamente escluso dalla qualifica di socio ordinario chi non rinnovi la sua iscrizione pagando la quota per due anni consecutivi. L’esclusione è deliberata dal Consiglio Direttivo.

5 – Riammissione di un socio

Chi sia già stato socio in passato ed è stato escluso dalla Società a seguito di mancato pagamento della quota per due anni consecutivi è riammesso alla società in qualità di socio ordinario o ordinario junior presentando una semplice richiesta di riammissione e pagando la quota per l’anno in corso e per quello precedente.

Un ex socio può comunque chiedere di re-iscriversi alla SIS secondo le procedure di cui al punto 1. In tal caso non potrà però esercitare l’elettorato attivo nel primo anno di reiscrizione.